Ciao, ora sei in ScelgoConto.it >>

X

Accedi all'area riservata di ScelgoConto.it

E-mail
Password

Se hai dimenticato la password clicca qui

Se non sei ancora registrato clicca qui

X

Recupero della password di ScelgoConto.it

E-mail

Se non sei ancora registrato clicca qui

X

Registrati all'area riservata di ScelgoConto.it

La registrazione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento

E-mail
Password
Conferma Password

Letta l'informativa sulla privacy(DLGS 196/2013)

Affinchè i miei dati vengano trattati ai sensi
del paragrafo 3 dell‘ informativa stessa

Registrandoti puoi:

Se sei già registrato effettua il login

X

X

X

Sezione in sviluppo

Gentile utente, ti ringraziamo per aver cliccato sul link, la sezione è in fase di test e sarà online nel più breve tempo possibile, ti invitiamo a tornare a trovarci presto e di continuare con la navigazione per scoprire gli altri servizi messi a disposizione gratuitamente da ScelgoConto.it

X

Grazie

Commento inserito e in attesa di approvazione

Costi alzati per i conti Intesa Sanpaolo

31/05/2017

immagine news

Dal 1 agosto 2017 gli intestatari di conti correnti delle banche del gruppo Intesa San Paolo, vedranno aumentare i costi di gestione del proprio conto, con rincari che potrebbero arrivare fino a 120 euro l’anno.

Le prime comunicazioni sono partite dal mese di maggio e che cosa cambierà effettivamente per i consumatori dipenderà da molte variabili, come ad esempio la tipologia di conto corrente, la data di apertura o anche la giacenza media di liquidità dell’anno precedente. Non subiranno aumenti i conti correnti con una giacenza inferiore a 2000 euro; ma comunque, l’incremento in nessun caso supererà i 10 euro al mese.
Numeri alla mano, chi ha aperto un conto corrente tra il 2009 ed il 2016 con un deposito di 10.000 euro, sarà soggetto all’aumento. Per tutti gli altri importi, dai 2.000 ai 10.000 euro i rincari saranno compresi tra pochi centesimi fino a 8,4 euro al mese, per un totale massimo annuale d 100 euro.

Per arginare il problema, la banca, ai clienti andati nelle proprie filiali per chiedere chiarimenti, sta proponendo una doppia alternativa:la sostituzione del proprio conto in essere con il conto XME , lanciato da poco sul mercato, oppure ridurre la giacenza media annua di depositi. Per chi opterà per quest’ultimo caso, l’istituto si occuperà di dare attuazione ad interventi annuali di miglioramento delle condizioni sino ad arrivare ad un azzeramento dei rincari.

Nel messaggio arrivato ai correntisti, si può leggere che “Negli ultimi anni la discesa dei principali tassi di riferimento sul mercato addirittura in area negativa ha determinato un persistente impatto sfavorevole sull’attività di deposito, gestione e remunerazione della liquidità e tale impatto ha fatto venire meno l’equilibrio tra costo per la banca e servizio offerto e le condizioni economiche applicate ai conti correnti”

Lascia un commento alla News

Il servizio di mediazione creditizia di ScelgoConto.it è gestito da Scegliendo s.r.l., società di mediazione creditizia, Capitale sociale euro 122.500 i.v.
Via Rosolino Pilo, 15 - 04012 - Cisterna di Latina (LT), inscritto al REA n. LT – 191838 e iscritto all'OAM con numero (inserire numero). - P.IVA 02693050599 - Tel. 06 87 653 287
L'utente dichiara di accettare l'Informativa sulla privacy e le Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio - Informativa sulla Trasparenza (.pdf)