Ciao, ora sei in ScelgoConto.it >>

X

Accedi all'area riservata di ScelgoConto.it

E-mail
Password

Se hai dimenticato la password clicca qui

Se non sei ancora registrato clicca qui

X

Recupero della password di ScelgoConto.it

E-mail

Se non sei ancora registrato clicca qui

X

Registrati all'area riservata di ScelgoConto.it

La registrazione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento

E-mail
Password
Conferma Password

Letta l'informativa sulla privacy(DLGS 196/2013)

Affinchè i miei dati vengano trattati ai sensi
del paragrafo 3 dell‘ informativa stessa

Registrandoti puoi:

Se sei già registrato effettua il login

X

X

X

Sezione in sviluppo

Gentile utente, ti ringraziamo per aver cliccato sul link, la sezione è in fase di test e sarà online nel più breve tempo possibile, ti invitiamo a tornare a trovarci presto e di continuare con la navigazione per scoprire gli altri servizi messi a disposizione gratuitamente da ScelgoConto.it

X

Grazie

Commento inserito e in attesa di approvazione

La nuova realtà bancaria dei bonifici istantanei

24/11/2017

immagine news

Per il sistema bancario italiano, l’introduzione dei bonifici istantanei è una rivoluzione.
I correntisti non dovranno più aspettare 3 giorni per il buon fine della propria operazione bancaria, ma sarà possibile effettuare un pagamento tramite bonifico in tempo reale, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ed il tempo stimato per la conclusione del bonifico è di 10 secondi. La disponibilità del denaro sul conto corrente del beneficiario (per un massimo di 15mila euro) è immediata, ma non ci sarà la possibilità di revoca.

Il primo bonifico istantaneo italiano è stato effettuato il 22 novembre, presso il salone dei pagamenti a Milano. Ci è voluto meno di un secondo ed è stata utilizzata la piattaforma di Instant Payments di Nexi tra la stessa Nexi e Credito Valtellinese, prima banca pilota per questa tipologia di pagamenti.
Il costo dell’operazione prevede circa 20/50 centesimi in più rispetto al bonifico tradizionale; ma questo servizio, infatti, non deve essere inteso come sostituzione al bonifico ordinario, piuttosto un servizio che permette nuovi servizi istantanei per contrastare gli altri operatori del circuito dei pagamenti online, visto il grande successo di Amazon Pay o Apple Pay.

Secondo le prime rilevazioni, nel primo giorno di operatività, sono stati effettuati circa mille bonifici per un ammontare di un milione di euro ed il 100% delle transazioni è andata a buon fine entro i 10 secondi.

Ovviamente il servizio è appena partito e per la sua totale operatività bisognerà attendere qualche mese: le banche dovranno aggiornare i propri sistemi operativi, assicurarsi la connettività e testare il prodotto.
Le prime banche italiane a lanciare il programma dei bonifici istantanei sono Banca Sella, Intesa Sanpaolo e Unicredit che si stanno concentrando in questi giorni nell’ultimazione dei test tecnici, iniziati la scorsa estate.
Per quanto riguarda le operazioni in entrata, ossia il ricevimento di denaro, già tutti i sistemi delle 3 banche sono operativi; mentre per la fase dispositiva Banca Sella prevede l’avvio a partire da fine novembre, Intesa Sanpaolo per dicembre ed Unicredit invece partirà in Germania il 27 novembre ma in Italia non prima di metà febbraio.
Diversi sono anche i costi per le commissioni bancarie applicati dalle tre banche. Fin quando ci sarà il limite di 15mila euro Intesa Sanpaolo applicherà un costo di 1,6 euro; Unicredit applicherà costi pari a 2,5 euro, mentre Banca Sella per il momento non prevede costi per gli intestatari del conto corrente online Websella, ma a partire da marzo la commissione sarà di 2,3 euro.

Lascia un commento alla News

Il servizio di mediazione creditizia di ScelgoConto.it è gestito da Scegliendo s.r.l., società di mediazione creditizia, Capitale sociale euro 122.500 i.v.
Via Rosolino Pilo, 15 - 04012 - Cisterna di Latina (LT), inscritto al REA n. LT – 191838 e iscritto all'OAM con numero (inserire numero). - P.IVA 02693050599 - Tel. 06 87 653 287
L'utente dichiara di accettare l'Informativa sulla privacy e le Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio - Informativa sulla Trasparenza (.pdf)